Dalì: erotismo, cibo, arte e le uova dai mille anni

by geo
0 comment

“La mia pittura è gastronomica, spermatica, esistenziale” 

Queste le parole di Salvador Dalì che del rapporto tra erotismo e cibo ne ha fatto la sua ossessione, basta guardare i suoi dipinti, dove le uova sorgono come il sole e le costolette d’agnello si adagiano sulla spalla dell’amata Gala.

Se nessuno vi ha mai raccontato che da piccolo Dalì voleva essere un cuoco ve lo racconto io e vi confesso che da poco ho scoperto il legame che i grandi artisti hanno col mondo culinario.

Dalì era appassionatamente innamorato della sua musa, la moglie Gala, strappata a Paul Eluard, a lei sono dedicati innumerevoli dipinti e un libro di ricette rarissimo, pubblicato nel 1973 e stampato in sole 400 copie. Con Les Diners de Gala Dalì soddisfa non solo le sue fantasie fanciullesche ma anche le sue fantasie erotiche, il ricettario è infatti riccamente illustrato con incisioni e dipinti dal sapore surrealista ed erotico. Tutto il libro è focalizzato sui piaceri del gusto e il capitolo dieci è interamente dedicato agli afrodisiaci.


“La mascella è il nostro strumento migliore per cogliere la conoscenza filosofica . Il disgusto è sempre un guardiano presente al mio tavolo, supervisionando severamente i miei pasti mi obbliga a scegliere il mio cibo con cautela” .

All’interno una serie di dichiarazioni di Dalì sulla gastronomia e sul suo mondo e se volete cimentarvi con un paio di ricette da servire alla vostra amata, eccovele qui servite…c’è da dire che questa sulle uova non appare particolarmente invitante, ma il Cocktail Casanova è decisamente da provare!

Uova dei mille anni

1 dozzina di uova

1 ½ litri di acqua

5 chiodi di garofano interi

3 cucchiai di zucchero

3 cucchiai di aceto

Tabasco

2 limoni (tagliati in 8 pezzi)

¾ di cucchiaino di timo

4 bustine di tè

2 cipolle

2 spicchi di aglio

Sicuramente conoscete queste uova millenarie, una delle corone della cucina cinese. Noi non abbiamo la presunzione di raggiungere qui la loro perfezione, ma cerchiamo semplicemente di aiutarvi a seguire una ricetta divertente che ha il vantaggio di poter essere preparata in anticipo . In primo luogo far bollire le uova per dieci minuti in acqua salata. Poi metterle sotto l’acqua fredda che renderà più facile sgusciarle. Nella stessa acqua in cui avete bollito le uova aggiungere i chiodi di garofano, lo zucchero, l’aceto, un sacco di salsa di tabasco, i limoni e il timo. Far bollire per 15 minuti. Spegnere la fiamma lasciar macerare per 10 minuti in un colino. In un barattolo mettere le cipolle a dadini e l’aglio. Aggiungere le uova sgusciate e versare il brodo in modo che le uova siano completamente immerse. Chiudete il barattolo e tenetelo sul ripiano inferiore del frigorifero. Siate pazienti per tre settimane prima di aprire il barattolo e servire. Queste uova vanno bene con salumi e pesce .

Cocktail Casanova

Il succo di 1 arancia

1 cucchiaio di bitter Campari

1 cucchiaino di zenzero

4 cucchiai di brandy

2 cucchiai di brandy invecchiato (Vielle Cure)

1 pizzico di pepe di Cayenna

Questo è abbastanza appropriato quando circostanze come stanchezza, stress o semplicemente per eccesso di sobrietà necessitiamo di un aiutino.Sul fondo di un bicchiere unire il pepe e lo zenzero. Versare il bitter, poi brandy. Mettete in frigorifero o addirittura in freezer. Trenta minuti dopo togliere dal freezer e mescolate il succo di arancia nel bicchiere.

Se volete approfondire l’argomento:


https://www.brainpickings.org/2014/04/29/salvador-dali-les-diners-de-galacookbook/

You may also like

Leave a Comment